Help
Help

Il Putrido

Sezione Boss

The Rotten.png

Il Putrido abbraccia tutto, nel santuario per tutte le cose indesiderate o gettate via.


Descrizione

Boss della Gola Nera. Questo enorme ammasso di corpi legati tra loro vorrà eliminarvi, per aver osato entrare nel suo dominio. Impugna un enorme coltello da macellaio.
Un npc può aiutarvi durante lo scontro. Il segno dovrebbe essere vicino al falò segreto.

Attacchi

Nome Attacco
Descrizione

Colpo in avanti

Il putrido colpirà di fronte a sé con la mannaia per ben tre volte.

Colpo in avanti lungo

Un singolo colpo in avanti, ma con gittata piuttosto lunga.

Colpo orizzontale

Il boss fenderà da destra verso sinistra, o da sinistra verso destra, con la sua mannaia.

Pugno

Il boss colpirà il suolo di fronte a sé con il pugno sinistro.

Presa

Il boss afferrerà con la mano sinistra in giocatore di fronte a sé. Provoca Ingenti danni (circa 1100 hp di danno)

Sputo acido

Il boss sputa palle di acido un paio di metri di fronte a sé. L'acido, oltre a danneggiarvi, è in grado di danneggiare seriamente la vostra armatura e fa lo stesso effetto del petrolio nel pontile desolato: a qualsiasi contatto col fuoco... boom. Per un po' di tempo bisogna cercare di non cadere nelle pozze di fuoco.

Energia oscura

Il boss si caricherà di energia oscura e la rilascerà di colpo intorno a sè. E' un attacco ad area che provoca ingenti danni.

Mannaia oscura

il boss carica la mannaia di energia oscura, che viene rilasciata al momento dell'impatto. Attacco ad area molto pericoloso.

Strategia

Il boss, nonostante la mole, si muove piuttosto velocemente, e nonostante i suoi attacchi siano prevedibili, sono molto potenti. A differenza di molti altri boss, il Putrido va affontato a viso aperto, standogli davanti, rotolando di lato o all'indietro per schivare i suoi colpi e attaccarlo subito dopo, e facendo attenzione ad alcuni suoi attacchi, come il colpo verticale con allungo: pararlo non è una soluzione, in quanto ad un colpo ne potrà seguire un secondo. Occorre essere leggeri e veloci sfruttando appieno ogni schivata per contrattaccare. Pertanto sono fortemente consigliate per questo scontro le armi da affondo, soprattutto stocchi, dato che hanno un consumo di stamina esiguo e permettono di effettuare più colpi in rapida successione.
A complicare ulteriormente le cose, l'arena sarà piena di pozze di pece infuocata, che se ci passate sopra fanno molto male. Meglio tenere il boss nella parte iniziale, più vicino alla nebbia e girargli attorno senza correre in giro per tutta l'arena.
L'importante è stare vestiti leggeri per potersi allontanare in fretta all'occorrenza, magari con qualche piromanzia (molto efficaci su questo boss).
Per curarsi è sufficiente allontanarsi notevolmente dal boss, dato che ci metterà un po' a raggiungervi, oppure avrete tempo di bere un'estus dopo un colpo ben schivato.
Anche se non è necessario, le braccia del boss possono essere tagliate, impedendogli l'uso della mannaia e dei pugni. Basta colpire le braccia dopo l'attacco verticale. Richiede buon tempismo nelle schivate, dato che dovrete stargli davanti. Tagliandogli il braccio dropperà un cadavere con una Pietra di Pharros. Il boss potrà comunque rigenerare entrambe le braccia nel corso della battaglia.

Oggetti Ottenibili

  • Anima del Putrido
  • 47000 anime
  • Anima dell'Antico Morto (solo NG+)



Load more