Help
Help

Benhart di Jugo

Benhart.png

NPC che incontreremo più volte nel gioco e che ci offrirà il suo aiuto contro diversi boss.
Completare la sua side-quest è necessario per sbloccare il trofeo "Spadone della Luna"



Incontri

Locazioni degli incontri
Dettagli
Majula
(primo incontro)
Subito prima della via per il Bosco Ombroso, bloccata dalla pietrificata Rosabeth di Melfia
Castello di Drangleic
(secondo incontro)
Accanto al falò del castello centrale, subito dopo lo scontro con i due Cavalieri dei Draghi
Foresta dei giganti caduti
(terzo incontro)
Subito dopo l'area della boss fight contro il Persecutore
Memorie di Orro
All'interno delle memorie di Orro, l'Avvizzito che si trova dopo l'area del persecutore.
Qui vi consegnerà il suo equipaggiamento e il relativo trofeo, se avrete completato la sua side-quest.


Evocazioni

Locazione
Dettagli
Cava Pietralucente
Dentro una delle tende vicine alla tenda del falò, per aiutarvi contro i Maghi Predatori e Congregazione
Castello di Drangleic
Subito a sinistra della nebbia che porta allo scontro con il Cavaliere dello Specchio
Memorie di Jeigh
Appena entrati nella mappa, dopo qualche scalino della scala bloccata di fronte all'entrata. Vi aiuterà contro il Signore dei Giganti
Trono del Desiderio
Subito prima della nebbia che porta allo scontro con Il Difensore del trono e il Guardiano del trono
Dopo averli eliminati potrete evocarlo anche contro il boss finale, Nashandra.



Guida Trofeo


Per ottenere il trofeo "Spadone della Luna", dovrete parlare a Benhart in tutte le locazioni possibili ed evocarlo per tre scontri mantenendolo in vita. Uno degli scontri dovrà essere forzatamente quello contro il Signore dei Giganti, solo allora vi consegnerà il suo equip ed il relativo trofeo (da confermare post patch).

Benhart ha l'istinto di sopravvivenza di un vaso in bilico su un davanzale, tuttavia il trofeo non è poi così difficile.

Benhart sembra essere il bersaglio preferito dei boss, probabilmente è stato scriptato per avere un'enorme aggro sui nemici, quindi in tutti gli scontri, pur essendo un tank incredibile (ha una quantità di vita e difesa enormi) rischia di essere messo al tappeto se non si dispone di un dps sufficiente.
Post patch 1.06: Benhart ha ora molta più vita, questo rende le cose più semplici.

In tutti gli scontri il trucco sarà quello di uccidere il boss il più in fretta possibile, in modo che non riesca ad uccidere Benhart prima di morire a sua volta.
Se il proprio personaggio non è in grado di fare sufficienti danni per eliminare il boss abbastanza in fretta, è consigliato l'uso dell'Anello dell'Occhio Rosso.
Con questo anello il boss sarà molto più invogliato ad attaccare voi e lascerà completamente perdere Benhart.


Se Benhart muore prima che il boss sia morto, uscite dal gioco, usate un'osso del ritorno o fatevi eliminare e riprovate lo scontro.


Evocare un giocatore online per farvi aiutare non è una cattiva idea, tuttavia porta ad un rischio: se Benhart muore e l'altro giocatore uccide il boss, avrete perso la possibilità di rifare lo scontro, mettendo a rischio il trofeo. Avvertite l'altro giocatore che vi serve Benhart in vita, oppure utilizzate ancora l'anello dell'occhio rosso.



IMPORTANTE:

Benhart può essere evocato per ben cinque scontri, tuttavia uno non conterà per l'acquisizione del trofeo ed un'altro sarà invece obbligatorio.

Andiamo con ordine: lo scontro più facile da vincere mantenendo Benhart in vita è sicuramente quello con i Maghi Predatori alla Cava Pietralucente. Assicuratevi di sgombrare la strada che porta al boss da tutti i mostri prima di tornare alle tende per evocare Benhart.

Un'altro scontro relativamente facile è quello con il Cavaliere dello Specchio. Benhart è un tank molto efficace, dispone di molta vita e difesa, tuttavia genera un'aggro pazzesca sul boss, che continuerà ad attaccarlo a non finire. uccidete il boss in fretta (avere un altro alleato in questo scontro è forse la cosa migliore).

Il terzo scontro è quello obbligatorio, quello con il Signore dei Giganti. Infatti, se non ucciderete questo boss insieme a Benhart, non vi consegnerà la spada e potrete dire addio al trofeo.
Questo è sicuramente lo scontro più difficile, non tanto per il boss in sè, che pur picchiando potenza contro Benhart, questo resisterà bene ai danni (Dovete comunque avere un ottimo dps in questo scontro, andateci preparati), ma quanto per i nemici e l'ambiente circostante precedente: Assicuratevi di uccidere i due giganti prima di procedere verso il boss e ricordatevi di triggerare l'event della testa di pietra che rotola sul bastione, PRIMA di aver ucciso entrambi i giganti, o Benhart, correndo verso il boss, andrà irrimediabilmente a farsi schiacciare dalla testa rotolante .
Ricordate che contro questo boss è disponibile anche il segno di evocazione del capitano Drummond, MA NON DOVETE UTILIZZARLO, in quanto un solo alleato è concesso in questo scontro, voi dovete quindi evocare solo e soltanto Benhart.

Se avete fallito uno dei primi due scontri e Benhart è morto, prima di andare dal Signore dei Giganti andate a fare Il Guardiano del trono ed il Difensore del trono, in modo da avere comunque un totale di tre.

Ovviamente il boss che non conta per l'acquisizione del trofeo è quello finale, Nashandra, in quanto per poterla battere dovrete avere già ucciso il Signore dei Giganti.

una volta completati gli scontri, vi donerà il suo equip nelle Memorie di Orro.

Trucchi per prendere il trofeo senza sforzo
I 3 scontri con i boss sono cumulabili: se userete due falò ascetici dopo aver sconfitto un qualunque boss insieme a lui (ad esempio i Maghi Predatori), potrete sconfiggere tre volte lo stesso boss e ricevere comunque il trofeo.
Post patch 1.05 sembra che non sia più obbligatorio sconfiggere per forza il Signore dei Giganti.


Drop


Items
Souls
Spadone della Luna Blu
1,500



Load more

Chat